Questa Quiche di Asparagi selvatici è molto semplice da realizzare, la parte più difficile però, è procurasi degli asparagi selvatici. Per intenderci, quelli che crescono spontanei in campagna e che probabilmente farete fatica a trovare e a raccogliere.
In ogni caso, in mancanza di quelli selvatici lunghi e sottilissimi, anche dei semplici asparagi coltivati vanno bene, ma abbiate l’accortezza di affettarli finemente affinché non risultino legnosi dopo la cottura.

 

Ingredienti per 4/6 persone:

 

1 mazzo di Asparagi selvatici (circa 350/400 gr)

1 Uovo intero più 2 Tuorli

300/350 gr Ricotta di Pecora

4 cucchiai abbondanti di Parmigiano

Olio d’Oliva

Sale q.b.

1 rotolo di Pasta Brisé o se avete voglia preparate la pasta frolla vegana.

 

Procedimento:

 

Accendete il forno ventilato a 200 ° C.

Lavate e mondate gli asparagi spezzando il gambo nel punto in cui risulta più tenero.

[cml_media_alt id='2941']asp1[/cml_media_alt]

Affettateli a tocchetti da 1/1.5 cm, lasciatene qualcuno intero che userete come decorazione.

In una ciotola capiente lavorate la ricotta con una forchetta fino a darle una consistenza cremosa, aggiungete le uova, il sale e il parmigiano e continuate a lavorare velocemente.

[cml_media_alt id='2938']asp4[/cml_media_alt]

Aggiungete al composto anche gli asparagi tagliati a pezzi.

[cml_media_alt id='2939']asp3[/cml_media_alt]

Stendete la pasta in una teglia dal diametro di 26/28 cm.

Distribuite il composto cremoso, adagiate come decorazione gli asparagi interi che avrete lasciato da parte, spolverate con ulteriore parmigiano e versate un filo d’olio d’oliva.

[cml_media_alt id='2940']asp2[/cml_media_alt]

Chiudete bene i bordi e infornate per 20/25 minuti circa, fino a completa doratura.

Buon Appetito!

 

 

 

 

Questo post è anche disponibile in: Inglese