Le Polpettine di Verdure e Farina di Ceci sono un’autentica bontà della tradizione indiana. Nella ricetta originale andrebbero fritte in abbondante olio e poi servite con la salsa di pomodoro.

In questa versione, le ho invece realizzate in maniera più sana ma non per questo meno appetitosa senza frittura ma con cottura in umido.

Per adattarle al gusto dei bambini potete usare meno meno spezie del previsto.

 

Ingredienti per 4/6 persone:

400 gr Patate lesse

200 gr Cavolfiore lesso

60 gr Spinaci bolliti e strizzati

150 gr Farina di Ceci

1 cucchiaio Coriandolo fresco tritato

1 cucchiaino Garam Masala (miscela spezie indiane)

1 cucchiaino di Sale

 

Per la Salsa:

400 ml Passata di Pomodoro

3 cucchiai di Yogurt intero

1 cucchiaino di Curcuma

1 cucchiaino di Cumino in polvere

1 pezzetto di Zenzero grattugiato (circa 3 cm)

1 cucchiaino di polvere di Curry

Olio vegetale

1 spicchio di Aglio tritato

 

Preparazione:

 

Passare allo schiacciapatate sia le patate che il calvofiore già lessati, amalgamarli bene con gli spinaci tritati finemente.

Aggiungere la farina di ceci, il Garam Masala, il coriandolo tritato e  il sale.

Formate delle palline con le mani grandi quanto delle noci e mettetele da parte a riposare.

[cml_media_alt id='2923']kofta[/cml_media_alt]

Nel frattempo preparate la salsa.

Fate soffriggere leggermente un cucchiaio d’olio con l’aglio e lo zenzero.

Dopo qualche minuto aggiungete curcuma e cumino e se gradite un pizzico di peperoncino piccante, fate tostare leggermente per 2 minuti.

Aggiungete la passata di pomodoro e cuocete a fiamma bassa per 7 minuti prima di aggiungere lo yogurt e 1/2 cucchiaino di sale.

Lasciate insaporire la salsina per 3/4 minuti e adagiatevi le polpettine.

Coprite e cucete a fiamma bassa per 10 minuti rigirandole alla fine con un cucchiaio di legno per evitare che si attacchino.

[cml_media_alt id='2924']kofta3[/cml_media_alt]

Servite queste Polpettine di Verdure Indiane con riso Basmati e una spolverata di Coriandolo fresco tritato.

Buon Appetito!

 

 

 

Questo post è anche disponibile in: Inglese